LOADING
00
Evoluzione-Interiore-dellUomo
P. D. Ouspensky

L'EVOLUZIONE
INTERIORE
DELL'UOMO

P. D. Ouspensky
L'EVOLUZIONE
INTERIORE
DELL'UOMO
Titolo Originale:
THE PSYCOLOGY OF MAN'S POSSIBLE EVOLUTION
Anno:
1934-1950
I.Te.R.

Partendo dall'assunto che l'uomo non è un essere compiuto, Ouspensky lo studia così com'è, dal punto di vista di ciò che può divenire, precisando le condizioni e gli sforzi necessari al suo sviluppo interiore.

Introduzione alla Psicologia di Gurdjieff.
Introduzione alla Psicologia di Gurdjieff.
"(...) So che non è cosa facile riconoscere di ascoltare cose nuove. Siamo talmente abituati ai vecchi ritornelli, alla solita musica, che da molto tempo abbiamo disimparato a sperare e persino a credere che possa esistere qualcosa di nuovo. Solitamente, quando ascoltiamo delle idee nuove, le scambiamo per vecchie oppure pensiamo che possono essere spiegate ed interpretate servendoci delle idee vecchie. É vero che è un compito difficile riconoscere la possibilità e la necessità di idee veramente nuove; questo richiede - colo tempo - una revisione di tutti i valori correnti. Non posso garantire che fin dall'inizio troverete qui delle idee nuove, di cui non avete mai sentito parlare. Ma se siete pazienti, ben presto comincerete a notarle. E vi auguro, allora, di non lasciarvele sfuggire e di stare attenti a non interpretarle alla vecchia maniera. (...)"
PRIMA CONFERENZA:

"L'uomo non si conosce. Egli non conosce i suoi limiti, né le sue possibilità; non sa neppure fino a che punto non si conosce."